Assicurazione viaggio Ryanair

Assicurazione viaggio Ryanair

Consigli e informazioni sull’assicurazione di viaggio Ryanair

Quando si viaggia sarebbe opportuno tutelarsi da eventuali rischi o inconvenienti che si posso palesare senza averli previsti. Questo è il motivo per il quale la compagnia aerea Ryanair con un prezzo ulteriore di appena 20€ permette ai viaggiatori di stipulare una polizza assicurativa.

L’assicurazione di viaggio Ryanair permette una copertura a tutti i viaggiatori europei, rimanendo in costi contenuti (e questo è il motivo per cui la compagnia ha molto successo tra i frequentatori assidui di questa compagnia!).

A disposizione dei clienti ci sono pertanto delle assicurazioni viaggio convenzionate, che si adattano alle loro esigenze e che garantiscono la piena sicurezza di bagagli, ritardi e annullamento inaspettato del viaggio (giusto per citarne alcuni).

Tre tipologie di assicurazioni

Quando un soggetto decide di acquistare un biglietto della Ryanair, la compagnia lo informa della possibilità di poter stipulare ben 3 tipi di polizza assicurativa, con un piccolo sovrapprezzo rispetto a quello del biglietto. Queste tre tipologie sono:

  • la tariffa standard (Assicurazione di Viaggio),
  • la tariffa plus (Assicurazione di Viaggio Plus),
  • l’assicurazione Ryanair annuale (Assicurazione Multi-Trip).

Ognuna di queste tre polizze può essere stipulata anche in un momento successivo all’acquisto del biglietto aereo. Esse saranno valide purché vengano sottoscritte prima della partenza. Sottoscrizione che può avvenire sia online che al telefono.

Sono state tutte create per andare incontro alle esigenze dei clienti, e tra i vari punti di tutela è inclusa anche l’assistenza medica, valida 24 ore su 24.  In questo modo i turisti o in generale i viaggiatori avranno modo di sentirsi al sicuro da possibili rischi. Perché stipulare una polizza esterna se Ryanair offre il servizio interno, conveniente, facile da stipulare ed efficace in ogni verso?

Come funziona l’assicurazione viaggio Ryanair

Il funzionamento è molto semplice così come facili sono i rimborsi che la compagnia aerea offre nel momento in cui un ostacolo impedisce la reale fruizione del loro servizio di viaggio. A seconda della polizza che si sceglie è possibile pagare una somma aggiuntiva al biglietto minima di 20€. A questa modica cifra si potrà avere una copertura inerente ai seguenti punti:

  • rimborso per cancellazione causa imprevisti fino a 500€;
  • spese mediche con massimale di 150.000€;
  • rimborso per perdita o danneggiamento di effetti personali fino a 1.500€.

Se la scelta poi dovesse ricadere sull’assicurazione di viaggio plus il costo sale di poco, stabilendosi sui 23,44€. All’interno di questa assicurazione sono offerti:

  • rimborso per cancellazione fino a 500€
  • spese mediche con massimale di 150.000€
  • rimborso per effetti personali max 1.500€
  • assistenza sanitaria 24 ore su 24
  • compenso extra in caso di ritardo nella consegna del bagaglio
  • rimborso del biglietto

Qualora invece si dovesse optare per l’assicurazione di viaggio multi trip di Raynair, il viaggiatore si troverà una copertura valida per un anno. Tale contratto annuale ha un minimo prezzo di 40,79€ a persona. All’interno vengono inclusi tutti i servizi citati per le altre due tipologie di assicurazione viaggio. La sola differenza è che è la copertura non vale solo per quel viaggio ma per ognuno di quelli effettuati nell’arco dell’anno. La sola clausola è che ogni viaggio abbia una durata inferiore ai 28 giorni consecutivi.

Ogni assicurazione è dotata di una franchigia di 15€, al di sotto dei quali non può valere l’assicurazione. Inoltre, se coloro che viaggiano hanno più di 65 anni d’età la franchigia sale fino a 30€. La polizza viaggio di Ryanair assume validità nel momento in cui si compie materialmente la partenza dal proprio domicilio il giorno del volo, e si conclude una volta varcata la soglia di casa propria dopo il volo di ritorno. Il rimborso per cancellazione è invece valido partire dal momento dell’acquisto del biglietto aereo.

Come si richiede un indennizzo in presenza della polizza viaggio di Ryanair

Affinché si possano chiedere gli indennizzi ci sono delle procedure differenti, che cambiano in base alla tipologia di rischio esperito (cioè un’emergenza sanitaria, un ricovero ospedaliero oppure una semplice richiesta di risarcimento danni).

Quando ad esempio si tratta di ricovero ospedaliero all’estero è importante rivolgersi alla One Assist, tramite il numero internazionale o l’indirizzo di posta elettronica appositamente attivato. In più, è di fondamentale importanza dare comunicazione ufficiale che si è coperti dalla UKGeneral Insurance Limited, fornendo il nome del programma, ovvero Ryanair, e il codice di riferimento,

In tal senso, è bene ricordare che ogni ricevuta inerente al volo sia conservata, così da inviarla alla sezione One Assist così da controllare le condizioni contrattuali e i servizi inclusi nella polizza.

Convenienza della polizza

La domanda che si pongono tutti è: conviene davvero? Di certo spendere una ventina di euro in più comporta una sicurezza maggiore per i viaggiatori, anche perché i requisiti contrattuali come abbiamo visto sono davvero tanti.

In fondo si parla di situazioni comuni, di rischi cioè che pur non essendo gravi potrebbero presentarsi con estrema facilità e potrebbero causare smacchi non di poco conto.

La sola postilla negativa a riguardo, è che spesso il risarcimento o il rimborso non avviene in modo molto celere. Spesso infatti i clienti hanno difficoltà a esperire la procedura necessaria, in quanto artefatta e complicata.

Ad esempio quando si deve fare richiesta di rimborso di un volo bisogna farlo solo in un momento successivo al volo. Dopodiché si richiede alla compagnia un certificato che dimostri che il viaggiatore non sia fisicamente salito sull’aereo.

In altre situazioni invece, bisogna compilare moduli e scartoffie per poi spedirle alla compagnia e aprire la pratica di risarcimento. Tuttavia per il prezzo proposto, diciamo che la tempistica più lunga può anche essere sopportata.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *